Pubblicità ONLINE e Pubblicità TRADIZIONALE: Differenze

Perché non investire nella pubblicità online?

Come scegliere tra i due tipi di pubblicità? Meglio la pubblicità online o quella che viaggia sui canali  tradizionali?

Dipende! E’ difficile dare una risposta valida per tutti. La pubblicità online funziona piuttosto bene, ma anche quella che definiamo tradizionale, porta ancora buoni risultati.

In generale, si può dire che i migliori risultati si ottengono mixando le due tipologie di pubblicità! In concreto, però, la situazione è diversa a seconda dell’attività da sponsorizzare, del pubblico a cui comunicare e del mercato in cui operare. Per decidere, quindi come impostare una campagna pubblicitaria, bisogna sempre partire dai risultati di un’analisi di marketing!

Quello che è certo è che la pubblicità online, in tutto il mondo, sta andando alla grande! L’advertising online è indiscutibilmente un grandissimo mezzo da usare, per aumentare la visibilità di una azienda e di un marchio!

Una campagna pubblicitaria ben impostata su Google Adwords o sul Business Manager di Facebook, infatti, può far impennare in poco tempo le visite al tuo sito web o far aumentare il numero dei tuoi fans sui social network!

Ecco perché sempre più aziende, anche di piccole dimensioni, decidono di investire nel digitale e nella pubblicità online!

A che punto siamo in Italia con l’advertising online?

La pubblicità online in Italia sta andando un pò a rilento: i principali investimenti si concentrano soprattutto nel Nord Italia, zona in cui la cultura del digitale, pian piano, sta facendosi strada.

Qui sono tante le aziende, gli studi professionali o i singoli imprenditori, che hanno capito l’importanza della tecnologia, che applicano a 360°, dai processi produttivi fino alla comunicazione aziendale!

Queste realtà hanno capito, meglio di altre, che internet ed i social network hanno cambiato le regole della comunicazione ed hanno riscritto il rappoto tra marchi e persone, ragion per cui, è indispensabile adeguarsi a questi cambiamenti e prendere le giuste contromisure.

Anche la pubblicità online, infatti, è un questo flusso di comunicazioni, che intercorrono tra marchi e nuovi potenziali clienti, passando da nuovi mercati!

Strumenti per fare pubblicità su internet

La pubblicità online si fa con diverse piattaforme.
Per promuovere un sito, un blog, un e-commerce, si usa Google Adwords: è una piattaforma di casa Google, molto performante, a cui si può accedere gratuitamente, inserendo la user e la password di una GMail.

Con Adwords potrai creare annunci, che saranno visualizzati:

  1. sulla Serp dei motori di ricerca come Google, nel caso stia sponsorizzando sulla cosidetta rete di ricerca: in tal caso potrai creare annunci di testo, con cui intercettare le ricerche di quegli utenti, che su Google stanno cercando una attività come la tua attraverso delle parole chiave;
  2. nei siti del circuito Google, su rete display, dove posizionerai banner interattivi creati con immagini e video.

Torno un attimo sul discorso della gratuità dell’accesso, perchè non vorrei averti inviato un messaggio sbagliato: accedere ad Adwords è gratis, ma le campagne pubblicitarie, sono a pagamento!

Contrariamente a quello che molti pensano, la pubblicità online non ha costi così elevati. Non è certo gratis, ma è abbastanza accessibile: ogni budget sarò diverso a seconda del tipo di azienda, dell’arco temporale fissato per la pubblicità e del tipo di obiettivi da raggiungere.

Per la pubblicità online sui social, invece, esistono diverse piattaforme:

  • il Business Manager di Facebook è un tool usato per gestire le campagne pubblicitarie, i gruppi di annunci e le inserzioni da postare su Facebook, Instagram e Messanger.
    Il Business Manager è uno strumento poco conosciuto dai non addetti, ma molto efficace. La maggior parte delle persone che crea annunci pubblicitari su Facebook e che non ha nozioni di social advertising, clicca direttamente sulla scritta “metti in evidenza il post” e crea una inserzione molto semplice, ma poco efficace. Se con un annuncio puoi raggiungere l’80% dei risultati, perché accountentarsi del 20%? Solo per risparmiare soldi? Avrai comunque una perdita, perché, facendo per conto tuo, non raggiungerai determinati obiettivi, a cui solo un professionista di advertising può farti arrivare!
  • le piattaforme di social advertsing di Twitter, Linkedin, Pinterest: sono piattaforme diverse, ma in parte simili per quanto riguarda il funzionamento.
  • le pubblicità su Youtube si fanno sempre con Google Adwords, perché Youtube è un social network di Google.

Punti di forza della pubblicità online

Le campagne pubblicitarie su internet hanno dei grandi vantaggi, che le contraddistinguono rispetto agli altri tipi di pubblicità più datati. Parliamo infatti della:

  • misurabilità dei risultati: questo è un grande vantaggio, perché mentre la pubblicità sta ancora girando sul web, è possibile sapere, in tempo reale, come sta andando la campagna se stai spendendo bene i tuoi soldi.
    Per esempio, se hai impostato una campagna per 400,00 euro con l’obiettivo di acquisire nuovi clienti, ma ti rendi conto che, nonostante la pubblicità online, poche persone stanno visitando il tuo sito, nessuno ti sta contattando via email e stai spendendo troppi soldi, c’è qualcosa che non sta andando per il verso giusto!
    In tal caso potrai modificare la strategia pubblicitaria messa in atto e fare dei miglioramenti: potrai modificare il testo o le immagini di un annuncio, spostare più budget su un annuncio, che magari sta perfomando molto bene o far cessare un altro annuncio, che invece sta andando male.
    La misurazione dei dati è molto importante in una strategia di marketing ed appartine solo al marketing digitale!
  • targetizzazione molto precisa: con Adwords e le piattaforme di social advertising è possibile creare pubblicità online specifiche per il tuo target. Questo è un grande vantaggio, perché da la possibilità di costruire annunci indirizzati a chi ha un vero interesse per la tua attività! Solo queste persone vedranno la tua pubblicità online!
    Questo si traduce anche in un risparmio: nella pubblicità online si paga solo per gli annunci cliccati o visualizzati e non per il fatto di avere inserzioni online.
  • rapidità e tempi:  la pubblicità online è immediata nel comunicare il tuo messaggio alle persone! Nel giro di poco tempo, noterai un aumento del traffico sul tuo sito o sulle tue pagine social!
    Se parliamo di campagne su Adwords, ci vorrà qualche mese per vedere dei risultati, mentre con il Business Manager di Facebook e le altre piattaforme di social advertsing, i tempi sono molto più brevi ed i risultati abbastanza immediati!
    Quanto ai tempi, tutte le campagne pubblicitarie hanno una durata prestabilita, che può essere un giorno, 10 giorni, un mese. Questa tempistica può essere sempre modificata in qualsiasi momento.
  • controllo dei costi da sostenere: ne abbiamo già parlato, per cui avrai capito che nella pubblicità online sei tu a decidere quanto spendere e potrai anche modificare in qualsiasi momento l’importo assegnato ad un determinato annuncio. Potrai fare questo anche se l’annuncio è già stato pubblicato.

E la pubblicità cosidetta tradizionale?

E’ sempre molto utilizzata dalla aziende: d’altronde è quella più conosciuta!

La pubblicità tradizionale è quella che vediamo in televisione oppure quella pubblicata sulle pagine dei giornali, trasmessa alla radio o diffusa su cartelloni piazzati nei punti strategici delle nostre strade urbane ed extraurbane.

Agli occhi delle persone è molto affidabile, proprio perché diffusa da media ritenuti molto affidabili! Il punto di forza, quindi, di questa pubblicità è la fiducia che riesce a trasmettere alle persone nel brand sponsorizzato!

Questa pubblicità ha anche i suoi svantaggi:

  • Non è misurabile: mentre la campagna è in corso, non puoi sapere se sta avendo successo, non puoi sapere quante persone hanno visto la tua inserzione su quel giornale o quanti hanno visto quel cartellone pubblicitario.
  • Il costo è fisso: la campagna pubblicitaria tradizionale, a differenza della pubblicità online, ha costi fissi. Se anche le persone ignorano la tua inserzione, il prezzo da pagare sarà sempre quello pattuito ad affidamento dell’incarico all’agenzia di comunicazione.
    I costi elevati: uno spot televisivo o una inserzione pubblicata sulla pagina di un quotidiano hanno prezzi molto alti, come facile intuire.
  • La targetizzazione non è precisa: i tuoi annunci non sono rivolti ad un pubblico specifico o a più pubblici selezionati in base all’età, agli interessi, al tipo di lavoro, per esempio, ma sono annunci rivolti ad un pubblico più generale.
    Infatti, per esempio, non puoi fare in modo che l’annuncio sponsorizzato in radio sia sentito solo dalle persone di età compresa tra i 20 ed i 30 anni, perché questo è il tuo target preciso. Il tuo spot sarà sentito da tutte le persone, che sono sintonizzate in quel determinato momento: queste persone magari non stanno cercando attivamente i tuoi prodotti, come avviene online, stanno facendo altro e sentono passivamente le pubblicità! Magari sono distratte e non hanno alcun interesse per quello che stanno sentendo!
  • Ci sono limiti di tempo da rispettare: la pubblicità tradizionale segue i tempi dei media utilizzati. Es. una pubblicità sull’Unione Sarda durerà un giorno o un paio di giorni e avrà la stessa durata del giornale. Di conseguenza, anche la visibilità dell’inserzione sarà limitata.
    Una volta che il giornale è stato stampato, inoltre, la pubblicità non potrà essere modificata, nè cancellata o sospesa: resterà sempre la stessa. Stesso discorso vale per gli altri media tradizionali.

Perché non sperimenti i vantaggi della pubblicità online?

Dall’elenco dei vantaggi e svantaggi dei due tipi di pubblicità, si capisce che c’è una certa convenienza a fare pubblicità online o almeno a sperimentare! Senza provare, non puoi capire!

Ti consigliamo quindi di fare il gran passo con l’advertising online? E’ un sistema vantaggioso ed un modo innovativo per sponsorizzare la tua attività, che porterà risultati concreti e ti farà risparmiare rispetto ad altre forme di pubblicità!

Allontana eventuali dubbi, mettendoti nelle mani di professionisti di marketing digitale, che conoscono e lavorano tutti i giorni su piattaforme come Google Adwords o Facebook Business Manager!

Con la nostra esperienza, siamo in grado di rispondere a tutte le tue domande ed a chiarire ogni tuo dubbio!

Ti aspettiamo per una consulenza personalizzata sulla tua azienda, per capire se la pubblicità online è adatta al tuo modello di business!

I nostri esperti di pubblicità ti consiglieranno la piattaforma su cui investire ed il tipo di campagne pubblicitarie adatte alla promozione del tuo lavoro e dei tuoi obiettivi di marketing!

 

FONTE ARTICOLO: digital-target

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti